Reclami

Questa Banca aderisce all’Accordo per la costituzione dell’Ufficio Reclami della clientela, che prevede una procedura di risoluzione delle controversie alternativa rispetto al ricorso al giudice.

La procedura è gratuita per il cliente, salve le spese relative alla corrispondenza invita all’Ufficio reclami.

Ogni cliente può rivolgersi all’Ufficio reclami della banca, entro due anni da quando l’operazione contestata è stata eseguita.

La Banca , dal 2007, ha aderito al Conciliatore Bancario Finanziario.

Le filiali della Banca sono a disposizione per fornire i chiarimenti necessari per la presentazione dei reclami, compresa la documentazione per l’eventuale ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario, o per il servizio di conciliazione offerto dal Conciliatore Bancario Finanziario.

Il Cliente può presentare un reclamo in forma scritta direttamente presso la Filiale ove intrattiene il rapporto, oppure con lettera raccomandata a.r., con fax o e-mail indirizzandola a:

Ufficio Reclami - Via Sostegno, 58 - 25124 Brescia
TEL 030.9469279 - FAX 030.9469305

Email btl.reclami@btl.bcc.it

Pec segreteria@pec.btl.bcc.it

Ufficio Segreteria Generale e Reclami provvede a dare risposta al Cliente entro il termine massimo di 30 giorni, per i reclami relativi a servizi bancari, entro il termine massimo di 45 giorni per i reclami relativi all’attività di intermediazione assicurativa e di 60 giorni, - sempre a decorrere dalla data di ricezione del reclamo stesso – per i reclami attinenti ai servizi di investimento.

Se il Cliente non è soddisfatto della risposta della Banca al reclamo, può ricorrere, a seconda della natura del medesimo, a :

 - Arbitro Bancario Finanziario (A.B.F.)
Per informazioni consultare il sito

www.arbitrobancariofinanziario.it oppure rivolgersi presso la Banca d'Italia o le Filiali della Banca.

 - Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF)

Per informazioni consultare il sito www.acf.consob.it oppure rivolgersi presso le Filiali della Banca.

Il Cliente può altresì attivare un procedura di mediazione per raggiungere un accordo con la Banca grazie all’assistenza di un conciliatore indipendente. Può, quindi, rivolgersi al:

 - Conciliatore Bancario e Finanziario
Per informazioni consultare il sito www.conciliatorebancario.it oppure presso le Filiali della Banca.
Le informazioni sulle diverse procedure di reclamo e di risoluzione stragiudiziale delle controversie sono inoltre presenti sul sito Internet della Banca alla sezione "Punto Trasparenza" – "Reclami".

Se il Cliente non è soddisfatto della decisione dell’ABF o dell’ACF o la mediazione si conclude senza il raggiungimento dell’accordo, può ricorrere all’Autorità Giudiziaria.